Eures

Lavorare nei paesi dell’Unione Europea Facebook


L’opportunità di lavorare all’estero e di offrire opportunità di lavoro in Italia a cittadini provenienti dall’estero viene organizzata attraverso Eures, un servizio, istituito nel 1993 dalla Commissione Europea, che ha come obiettivo la promozione della libera circolazione dei cittadini all’ interno dell’Unione Europea per favorire l’incontro fra domanda e offerta di lavoro.
L’area di intervento è lo Spazio Economico Europeo (SEE) costituito dai 28 Stati membri dell’Unione Europea oltre a Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera.
Il servizio consiste in un network di oltre 900 consiglieri, coadiuvati da referenti ed assistenti, che a fronte delle richieste pervenute si attivano per fornire informazioni in materia di legislazione europea e sul coordinamento esistente fra i diversi sistemi nazionali (ad es. per le pensioni, la disoccupazione, l’istruzione, la tutela della salute, la legislazione sociale, le diverse incongruenze giuridico/amministrative esistenti nel rapporto fra gli stati).
Partners privilegiati del network sono i Servizi pubblici per l'impiego, le Organizzazioni Sindacali, le Organizzazioni dei Datori di Lavoro, le Università e la Commissione Europea.
Accedendo al portale Eures per la mobilità professionale è possibile: